Lepo Cosmetici, i prodotti bio per la tua bellezza

Dalla linea Bio Nutrition di Lepo ecco due prodotti bio per la cura della bellezza.

Lepo Cosmetici è un’azienda che offre e garantisce prodotti bio, sicuri e certificati: senza profumo, parabeni, siliconi, OGM e oftalmologicamente testati.

Ricordo sempre l’importanza di questi criteri in ogni cosmetico o prodotto che utilizziamo per la cura della nostra bellezza, specialmente se relativa a zone delicate.

BURRO CORPO NUTRIENTE

Il burro corpo nutriente bio, a base di due burri vegetali, rilascia preziose proprietà nutrienti, idratanti e antiossidanti, indicato soprattutto per pelli secche e disidratate.

Il burro è arricchito con estratti di lampone e ribes, olio di mandorle dolci, jojoba e girasole, con un 99,9% di origine assolutamente naturale.

E’ un prodotto bio certificato dal COSMOS, il rigoroso standard europeo per la cosmesi naturale e biologica.

I risultati dopo poche applicazioni? Pelle morbida, setosa e idratata.

Per la mia pelle tendenzialmente secca, il burro è un ottimo prodotto che utilizzo ogni giorno, spalmandone un’abbondante quantità sulle zone più secche, come le braccia e le gambe.

Per uno sguardo in 3D vi parlo invece del Mascara 3D High performance, della linea Bio make-up.

Lo spazzolino di questo mascara ad alta performance è tridimensionale e a sfaccettature multiple, quindi promette ottime prestazioni e uno sguardo più magnetico.

Volumizza

Grazie alle setole fitte, lunghe e intrecciate dello spazzolino, che regalano istantaneamente ciglia più folte.

Allunga

La roteazione dello scovolino consente al lato con le setole corte di lasciare una maggiore quantità di prodotto sulla punta delle ciglia, in modo da renderle più lunghe.

Definisce

Il lato C dello spazzolino è dotato di un piccolo pettine che separa le ciglia, per non consentire la formazione dei classici grumi fastidiosi.

Vi lascio il sito dell’azienda per scoprire tutti i prodotti bio, che potete trovare sia online che presso i punti vendita della vostra città.

http://www.lepo.it

Alla prossima

Bianca